4 Aprile 1782

//4 Aprile 1782

4 Aprile 1782

Un documento datato 4 Aprile 1782, redatto per proibire l’introduzione e lo smercio nello Stato di “vini forastieri” affida ad alcuni notabili della città l’incarico di “vigilare” sulle varie Osterie, tra le quali appunto la “Osteria a S. Antonio” affinchè gli ordini vengano “puntualmente eseguiti”
Non solo è indubbio che si tratti dell’attuale “Buca di S. Antonio”, (“Buca” in antico toscano equivale a “Taverna”, “Osteria”), ma il fatto che nel 1782 venisse ancora indicata come “Osteria a S. Antonio” (cioè presso S. Antonio) fa pensare che esistesse ancor prima e cioè quando operava nello svolto tra la piazzetta dei Cocomeri e la via della Cervia l’Ospedale di S. Antonio in Poggio, quindi dal 1406 al 1610.

2018-04-13T15:14:05+00:00

One Comment

  1. Un commentatore di WordPress 12 aprile 2018 at 17:06 - Reply

    Ciao, questo è un commento.
    Per iniziare a moderare, modificare ed eliminare commenti, visita la schermata commenti nella bacheca.
    Gli avatar di chi lascia un commento sono forniti da Gravatar.

Leave A Comment

Grazie della vostra richiesta!

Verifichiamo la disponibilità e vi rispondiamo al più presto.

Questo sito utilizza cookies che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito. Ok