Loading...
Ristorante Buca di S.Antonio2018-10-03T18:09:35+00:00

UNA STORIA DA RACCONTARE

DAL 1782

Un documento datato 4 aprile 1782, redatto per proibire l’introduzione e lo smercio nello Stato di “vini forastieri” affida ad alcuni notabili della città l’incarico di “vigilare” sulle varie Osterie, tra le quali appunto la “Osteria a S. Antonio” affinchè gli ordini vengano “puntualmente eseguiti”. Non solo è indubbio che si tratti dell’attuale “Buca di S. Antonio”, (“Buca” in antico toscano equivale a “Taverna”, “Osteria”), ma il fatto che nel 1782 venisse ancora indicata come “Osteria a S. Antonio” (cioè presso S. Antonio) fa pensare che esistesse ancor prima e cioé quando operava nello svolto tra la piazzetta dei Cocomeri e la via della Cervia l’Ospedale di S. Antonio in Poggio, quindi dal 1406 al 1610. Nel corso dell’ Ottocento quando, nello slargo creatosi in seguito a demolizioni tra la piazzetta dei Cocomeri e la Corte Campana, fu installata la Stazione della Posta dei cavalli, troviamo ancora la “Buca” non solo come locanda, ma anche come rimessa e stallaggio. Dopo la soppressione della Posta e fino ai giorni nostri la “Buca” ha continuato ad operare e, grazie alla attenta gestione dei titolari Franco Barbieri e Giuliano Pacini, é rimasta uno dei locali più caratteristici di Lucca.

PRENOTA UN TAVOLO

Per inviare una richiesta di prenotazione compilate il modulo sottostante, sarete da noi contattati per comunicarvi la conferma.
Per prenotazioni entro le 24 ore telefonare allo 0583-55881. Grazie.


Chiuso la Domenica Sera e il Lunedì

Grazie della vostra richiesta!

Verifichiamo la disponibilità e vi rispondiamo al più presto.

Questo sito utilizza cookies che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito. Ok